Skip to content Skip to footer

Siamo restauratori di opere d’arte, il nostro mestiere prevede la messa in opera di operazioni necessarie a garantire la conservazione della materia del manufatto e la valorizzazione dei suoi aspetti storico-artistici. Per questo indaghiamo lo stato di conservazione in relazione alla tecnica ed ai materiali utilizzati dall’artista dell’opera. Il percorso formativo e professionale comprende il diploma di laurea che abilita all’esercizio della professione di “Restauratore dei Beni Culturali” (ex art.29 D.Lgs 42/2004, D.M. 87/2009). 

L’esperienza quarantennale ci ha permesso di ottenere l’Attestazione SOA- OS2A classe II per “Superfici decorate di beni immobili del patrimonio culturale e beni culturali mobili di interesse storico, artistico, archeologico ed etnoantropologico” e l’inserimento presso l’ “Elenco operatori economici” della Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio delle Marche.
Siamo abilitati presso il “Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione (M.E.P.A.)” e quindi anche presso l’Anagrafe antimafia degli esecutori (art.30 comma 6, D.L. n. 189/2016, art. 30 decreto legge 17 ottobre 2016, n.189).

Il nostro laboratorio di restauro è situato a Castelfidardo, è dotato di sistemi di sicurezza ed ambienti organizzati per specifiche funzioni, in cui effettuiamo gli interventi e collochiamo tutte le attrezzature necessarie per la nostra attività.

I nostri servizi e attività principali:

Inoltre offriamo servizi di Progettazione dell’intervento, formulazione di Schede Conservative ed elaborazione di Relazioni dell’intervento di restauro. Collaboriamo con centri di diagnostica per il restauro, i quali guidano e sostengono le diverse operazioni, ampliando la conoscenza delle parti costitutive dell’opera.

I restauratori d'opere d'arte

La nostra equipe è formata da tre restauratori e due generazioni: Moreno Angelani, suo figlio Kevin Angelani e la restauratrice Silvia Conte.

restauratore-opere-arte-moreno-angelani

“Sono Moreno Angelani ho intrapreso il mestiere di restauratore da ragazzo presso i laboratori e le botteghe artigiane delle Marche. Ho frequentato l’Istituto Statale d’Arte di Ancona e, dopo aver conseguito il diploma presso l’Accademia di Belle Arti di Macerata, ho aperto il mio laboratorio personale nel 1981. Oggi trasmetto a mio figlio quanto ho appreso con la mia esperienza e coordino costantemente le attività svolte.

Riconosciuto come “Restauratore di Beni Culturali” dalla Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio, Moreno Angelani ha eseguito numerosi lavori di restauro pubblici e privati nelle regioni Marche, Emilia-Romagna e Umbria, per settori di competenza:

  1. Materiali lapidei, musivi e derivati;
  2. Superfici decorate dell’architettura;
  3. Manufatti scolpiti in legno, arredi e strutture lignee.

Tramite l’esperienza nel settore ho acquisito la qualifica SOA classe OS2-A classe II, per lavori di importo fino 619.200,00 €.”

restuaratore-opere-arte-kevin-angelani

“Sono Kevin Angelani e ho iniziato a collaborare nell’impresa di restauro di mio padre al raggiungimento della maggiore età. Dopo aver conseguito il diploma presso l’Istituto d’Arte di Ancona, ho intrapreso gli studi presso l’Istituto di Restauro Marche dell’Accademia di Belle arti di Macerata.

Qui ho conosciuto Silvia Conte ed abbiamo ottenuto, nel luglio del 2020, il diploma di laurea del corso quinquennale a ciclo unico, abilitante alla professione di Restauratore dei Beni Culturali nei settori di competenza:

  1. Manufatti dipinti su supporto ligneo e tessile;
  2. Manufatti scolpiti in legno, arredi e strutture lignee;
  3. Manufatti in materiali sintetici lavorati, assemblati e/o dipinti.”
restauratrice-di-opere-arte-silvia-conte

“Sono Silvia Conte e ho studiato presso il Liceo Scientifico Statale Saffo di Roseto degli Abruzzi. In seguito, ho frequentato lo stesso anno di corso di Kevin, presso l’Istituto di Restauro Marche.

Da molti anni studiamo e lavoriamo insieme coordinando le nostre abilità. Abbiamo effettuato stage formativi anche al di fuori del percorso accademico ed affrontiamo la crescita professionale confrontandoci con il mondo del Restauro Nazionale ed Internazionale.

L’attività di restauratore è una continua evoluzione di abilità teoriche e pratiche che sviluppiamo quotidianamente nel nostro laboratorio di restauro.”

Laboratorio di restauro

laboratorio-di-restauro

Il laboratorio di restauro è composto da ampi spazi per una superficie totale 200 mq.

In particolare, abbiamo a disposizione:

  • Due saloni principali adatti ad accogliere opere di grande formato, con un’ampia vetrata necessaria a sfruttare la luce naturale per l’esecuzione delle ultime fasi operative degli interventi.;
  • Due magazzini per i materiali e le attrezzature da utilizzare sia nelle attività di cantiere sia in quelle di laboratorio;
  • Una camera per il deposito delle opere ad intervento concluso;
  • Un locale oscurabile per effettuare la documentazione fotografica;

Il rinnovo continuo dei materiali e l’ampiamento delle scelte delle attrezzature sono di fondamentale importanza per un lavoro pratico, oltre i materiali essenziali per il mestiere, disponiamo di:

  • Due tipologie di tavolo caldo a bassa pressione, di dimensioni 3 x 2 m e 1 x 2 m;
  • Microscopio digitale con diversi ingrandimenti;
  • Set per la documentazione fotografica tra cui due Lampade UV, due lampade a luce visibile, stativi e teli;
  • Idropulitrice ad acqua calda o ad acqua fredda con pressione controllabile;
  • Micro-Sabbiatrice di precisione.

Effettuiamo il restauro di opere d'arte nelle seguenti province

Marche

Ancona

Ascoli Piceno

Fermo

Macerata

Pesaro Urbino

Abruzzo

L’Aquila

Chieti

Pescara

Teramo

Emilia Romagna

Bologna

Ferrara

Forlì – Cesena

Modena

Parma

Piacenza

Ravenna

Reggio Emilia

Rimini

Umbria

Perugia

Terni